VESTITI E ACCESSORI DEDUCIBILI?

Dott. Paolo Martufi

3d small person standing near to an information iconCon la sentenza n.6443 del 22 luglio 2016 la Commissione Tributaria Regionale di Milano ha affermato la validità del rapporto di inerenza per gli abiti utilizzati nello svolgimento dell’attività lavorativa e professionale.

Questo comporta la possibilità di dedurre dai propri ricavi il costo sostenuto per l’acquisto degli abiti e degli accessori strumentali allo svolgimento delle attività.

Si sta ovviamente parlando solo delle attività svolte con partita IVA, non quindi di chi ha un ruolo di dipendente o collaboratore.

L’abbigliamento e gli accessori obbligatori per legge, come ad esempio le dotazioni antinfortunistiche, o imposte da regolamenti aziendali, sono integralmente deducibili.

La Commissione che si è pronunciata, dando ragione al contribuente, ha invece riconosciuto la deducibilità delle spese per abbigliamento non previsto da norme specifiche ma per il quale le circostanze e le caratteristiche della prestazione lavorativa rendono opportuno il loro utilizzo.

Si pensi a personaggi televisivi nei casi in cui si ravvisi la necessità di rispettare criteri di eleganza, così come anche in occasione di riunioni aziendali, rappresentazioni in occasione di convegni, ecc.
In tutti questi casi, in cui gli abiti possono essere utilizzati sia professionalmente che privatamente, è riconosciuta la possibilità di una deduzione del costo per “uso promiscuo” in una percentuale individuata forfettariamente al 50% della spesa sostenuta.

L’orientamento dei giudici milanesi è stato quindi quello di introdurre il concetto di deducibilità non tanto sulla base della natura del bene o del servizio,  ma del suo rapporto con l’attività professionale, accettando la dimostrazione dell’inerenza proposta dal contribuente.

 

 

Questa voce è stata pubblicata in IMPOSTE, Oneri Detraibili/Deducibili, Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.